edizione 2013

Edizione 2013

Punteggio: Matrice 24,5 – 18  Purgatorio

IL Mastro di Campo:

Messere Orazio Cantone

Il Capitano del Purgatorio:

Messere Gianluca Cannavò

Il Capitano della Matrice:

Messere Giovanni Sanfilppo

Nel 2013 si è disputata a Camporotondo Etneo la terza disfida di Calcio Siciliano, organizzata con maestria dall’Ass. Leoni Reali in collaborazione con l’amministrazione comunale e la parrocchia S. Antonio Abate..

Il santo torna alla Matrice, è infatti gialla la bandiera esposta sul fercolo. nulla ha potuto il Purgatorio che deteneva il titolo 2012 per contrastare una Matrice agguerrita e motivata a riavere il proprio colore in bella vista a testimoniare forza e devozione.

Il risultato la dice tutta su quanto forti ed agguerriti siano stati i giovani della Matrice.

Una lancia va spezzata sui giovani del Purgatorio che hanno lottato a denti stretti, due componenti infortunati pochi giorni prima della disfida hanno sicuramente intaccato pesantemente la squadra dei “Rossi” che con rammarico cede il passo ai “Gialli”.

il capitano della Matrice Giovanni Sanfilippo ha dichiarato nella sua grida: ” siamo pronti a tutto, anche a morire” e sul campo la prestazione della matrice è stata impeccabile

il capitano del Purgatorio Messere Gianluca Cannavò ha dichiarato: “abbiamo un anno per prepararci ad un riscatto epocale, il Santo tornerà al purgatorio il 2014 coloreremo la piazza di rosso, la Matrice non ci sottovaluti perché quella del purgatorio sarà un’altra squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.