Sbandieratori Siciliani

Sbandieratori Siciliani Leoni RealiLa storia degli Sbandieratori Siciliani si arricchisce ulteriormente nel 2001 quando nascono gli Sbandieratori di Sicilia Leoni Reali.

Fino ad allora in Sicilia dire Sbandieratori era come aver detto Sbandieratori di Motta, è infatti a Motta che per la prima volta in Sicilia nasce un gruppo Sbandieratori.

In quell’anno a Camporotondo Etneo proprio a due passi da Motta Sant’Anastasia viene fondata l’Associazione Sbandieratori di Sicilia Leoni Reali.

Lo scopo principale era ed è tutt’oggi quello di far conoscere e diffondere sempre di più la magica arte del giuoco di Bandiera li dove è meno conosciuta.

Ecco perchè il Gruppo con i suoi Sbandieratori e Musici, con il Corteo Storico, I Combattenti, Gli Arcieri e le sue rappresentazioni teatrali su strada gira da più di dieci anni ogni angolo della Sicilia e con i Festival internazionali ha portato il buon nome della Trinacria in svariati Angoli del Mondo.

E’ possibile richiedere l’intervento degli sbandieratori di Sicilia Leoni Reali compilando il Modulo di Contatto (Preventivo Sbandieratori).

Il Gruppo è disponibile per Sagre, Feste Patronali, Rappresentazioni Storiche, e Manifestazioni di ogni genere, collabora con Comuni ed Enti locali, con la Provincia di Catania e La Regione Siciliana.

Il Gruppo Sbandieratori e Musici aderisce alla FISB (Federazione Italiana Sbandieratori) e da qualche anno partecipa ai Tornei e alle gare Nazionali.

Nel 2007 a Camporotondo Etneo per la prima volta in Sicilia Gruppi Sbandieratori da tutta Italia si sono sfidati in un Torneo memorabile.

Oggi questo evento chiamato il Torneo del Ducato è giunto alla sua quinta edizione e continua a regalare emozioni e a diffondere con ardore il giuoco delle bandiere in Sicilia.

Per gli spettatori è una forte emozione, vedere Sbandieratori a confronto, ognuno col suo stile e le sue coreografie ed è un tripudio di applausi quando dozzine di bandiere vengono lanciate in aria contemporaneamente in incroci mirabolanti.

Noi Leoni amiamo la bandiera e vorremmo vedere per le strade, nelle manifestazioni, sempre più sbandieratori, sempre più spettacolarità, sempre nuove emozioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.